Crostata Vegana ai Frutti di Bosco

Crostata Vegana ai Frutti di Bosco

Ingredienti per una costata rettangolare 35 x 10 cm

250 g di farina Biologica Milleusi tipo I Pivetti
125 g di zucchero di canna
65 g di acqua
70 g di olio di oliva extra vergine
10 g di lievito
Semi di baccello di vaniglia
170 g di confettura di frutti di bosco
Zucchero a velo

Procedimento

Unire in una ciotola l’acqua e lo zucchero, e lavorare con una frusta in modo che lo zucchero si sciolga. Unire poi l’olio evo a filo, mentre si lavora ancora con la frusta. Continuare a lavorare fino a creare un’emulsione. Tagliare metà baccello di vaniglia e con la punta di un coltello affilato inciderlo nel senso della lunghezza, poi con la stessa estratte i semi e unirli all’emulsione. Girare bene. Aggiungere lievito e farina setacciati e amalgamare il tutto fino ad ottenere un composto liscio e piuttosto morbido. Avvolgere nella pellicola e lasciar riposare in frigorifero per 3 ore. Ungere lo stampo con dell’olio extra vergine d’oliva.
 Stendere un pezzo di carta da forno e lavorare la frolla per ottenere la base (non lavorarla troppo). Aiutandosi con la carta forno girare la base nello stampo e modellare bene la frolla in modo che aderisca bene ai bordi. Forare con una forchetta la base. Unire la confettura e stenderla bene. Terminare con delle strisce di frolla formando il classico reticolo della crostata. Infornare in forno statico preriscaldato a 180° per 25 minuti. Sfornare, lasciar freddare e spolverare con lo zucchero a velo.

Crostata vegana ai frutti di bosco Crostata vegana ai frutti di bosco Crostata vegana ai frutti di bosco Crostata vegana ai frutti di bosco Crostata vegana ai frutti di bosco Crostata vegana ai frutti di bosco Crostata vegana ai frutti di bosco

Salva

Salva

Salva

Roberta è una curiosa, che ama cucinare, fotografare, scoprire nuove cose, viaggiare, ma soprattutto che ama…mangiare! Il cibo, le piace conoscerlo, mangiarlo, cucinarlo e raccontarlo, per questo dopo una laurea in ingegneria ha deciso di dedicarsi al mondo del cibo e di aprire il suo food blog. Ha trent’anni, romana di nascita, milanese d’adozione e blogger per passione. Non le piace parlare di sé, ma si racconta attraverso le sue ricette e le sue fotografie, quindi se volete, trovate tutto su www.robysushi.com "Non c’è amore più sincero di quello per il cibo" (G. Bernard Shaw)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *