Pane ai cinque cereali

Pane ai cinque cereali

Ingredienti (per una pagnotta)

150 g di Manitoba
 tipo ‘0’ Pivetti
250 g di Biologica Milleusi tipo ‘00’ Pivetti
25 g di lievito birra secco
Bio
semi di zucca
Semi di girasole
Semi di cumino
Semi di lino
Semi di papavero
Sale
250 ml di acqua tiepida
zucchero

Preparazione

In un recipiente (o in un’impastatrice) sciogliere il lievito con l’acqua e un pizzico di zucchero. Unite poi la farina e iniziate a lavorare. A metà lavorazione unite i semi (per le quantità regolatevi secondo il vostro gusto. Io ho aggiunto due cucchiai scarsi di ogni tipologia di semi), e un cucchiaio di sale. Continuate ad impastare fin quando avrete ottenuto un composto omogeneo, morbido e umido, quasi appiccicoso.
Coprite con un panno e lasciate riposare per 3 ore e mezzo (o anche di più) in un ambiente privo di correnti fredde (possibilmente caldo). Trascorso il temo necessario per la lievitazione, riprendete l’impasto e lavoratelo nuovamente con le mani infarinate. Dategli la forma che desiderate per il vostro pane (pagnotte piccole, filoncini o un’unica pagnotta o filone), posizionatele su una teglia infarinata e lasciate riposare almeno 30/40 minuti (m anche di più). Infornate in forno preriscaldato a 200° per 30/40 minuti o almeno fino a quando la superficie sarà dorata. Per verificare la cottura potete girare il pane e battervi sopra, se suona vuoto allora è ben cotto.

 

Pane ai cereali con farina Piveetti-1 Pane ai cereali con farina Piveetti-1 Pane ai cereali con farina Piveetti-1 Pane ai cereali con farina Piveetti-1 Pane ai cereali con farina Piveetti-1 Pane ai cereali con farina Piveetti-1 Pane ai cereali con farina Piveetti-1 Pane ai cereali con farina Piveetti-1 Pane ai cereali con farina Piveetti-1 Pane ai cereali con farina Piveetti-1

Roberta è una curiosa, che ama cucinare, fotografare, scoprire nuove cose, viaggiare, ma soprattutto che ama…mangiare! Il cibo, le piace conoscerlo, mangiarlo, cucinarlo e raccontarlo, per questo dopo una laurea in ingegneria ha deciso di dedicarsi al mondo del cibo e di aprire il suo food blog. Ha trent’anni, romana di nascita, milanese d’adozione e blogger per passione. Non le piace parlare di sé, ma si racconta attraverso le sue ricette e le sue fotografie, quindi se volete, trovate tutto su www.robysushi.com "Non c’è amore più sincero di quello per il cibo" (G. Bernard Shaw)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *