Torta Pasqualina con Ricotta, Carciofi e Uova.

Torta Pasqualina con Ricotta, Carciofi e Uova.

Ingredienti

per la sfoglia

450 g. di farina Biologia Milleusi tipo I Pivetti,
4 cucchiai di olio extravergine di oliva,
sale,
acqua q.b.

per la farcitura

300 g. di ricotta di pecora,
2 carcofi mammole,
5 uova,
erbe aromatiche (timo e maggiorana)
un aglio,
olio extravergine di oliva,
pepe nero,
sale.

 

Preparazione

Per prima cosa preparate la pasta. Setacciate la farina su una spianatoia, formate la fontana, aggiungete l’olio extravergine di oliva, il sale ed acqua quanto basta per ottenere un impasto morbido ma sodo, lavoratelo fino a quando diventerà liscio, quindi pesatelo e suddividetelo in dodici porzioni, sei di peso leggermente superiore (sono i panetti dai quali si ricaveranno le sfoglie per la base e devono essere più grandi delle sfoglie che ricopriranno la farcitura).
Ponete i panetti su una teglia, coprite con un canovaccio umido e fate riposare per circa un’ora.
Intanto preparate la farcitura. Mondate i carciofi, privateli della barba, lavateli, tagliateli a fette sottili.
Riscaldate un tegame, aggiungete 2 cucchiai di olio extravergine di oliva, l’aglio, fatelo soffriggere dolcemente, aggiungete i carciofi, le foglie tritate a coltello di un paio di rametti di timo e maggiorana, pepate, salate e fate cuocere fino a quando i carciofi saranno morbidi, ma ancora tenaci e sodi.
Ponete la ricotta in una terrina, unite un uovo leggermente battuto, un pizzico di pepe e un trito di foglie di timo e maggiorana.
Lavorate con una frusta fino a quando la ricotta acquista cremosità.
Col matterello tirate le sei sfoglie più grandi, per renderle molto sottili tiratele leggermente con le mani, ponete delicatamente la prima nella teglia, spennellate con olio extravergine di oliva e proseguite allo stesso modo con le altre 5 sfoglie.
Formate uno strato con i carciofi e un altro con la ricotta. Fate 4 fossette nella ricotta e riempitele con le uova sgusciate.
Stendete le altre sei sfoglie, ponete la prima sulla farcitura, spennellatela, proseguite con le altre cinque, tagliate con un coltello affilato la pasta in eccesso, sigillate le sfoglie unedole pizzicandole fino a formare un cordoncino.
Cuocete in forno preriscaldato a 200° per circa 50 minuti, sfornate, quando la torta sarà tiepida, con molta precauzione sformatela e servitela.

Torta pasqualina salata con ricotta e carciofi con farina Pivetti

Torta pasqualina salata con ricotta e carciofi con farina Pivetti

Torta pasqualina salata con ricotta e carciofi con farina Pivetti

Torta pasqualina salata con ricotta e carciofi con farina Pivetti

Torta pasqualina salata con ricotta e carciofi con farina Pivetti

Torta pasqualina salata con ricotta e carciofi con farina Pivetti

Torta pasqualina salata con ricotta e carciofi con farina Pivetti

Torta pasqualina salata con ricotta e carciofi con farina Pivetti

Salva

Cucina per gustare la vita, fotografa per cogliere l’attimo, in due parole le sue grandi passioni. Ama trascorrere ore in cucina, impastare, produrre pizze, pane, focacce, adora il profumo che si sprigiona dal forno. Ritiene la cucina depositaria delle nostre origini e tradizioni e le piace preparare pietanze che hanno una storia. Ama fotografare i piatti che cucina e far rivivere l’atmosfera che una ricetta ha creato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *